mercoledì 24 ottobre 2007

Anabeco


Anabeco

Via Raffaele Siniscalchi, Lancusi (SA)
Tel. 338 3564492 (è il cellulare del proprietario)
Giorno di chiusura: domenica
Tipo di cucina : sfiziosa/casereccia/pubbistica
Fascia di prezzo : bassissima
Valutazione complessiva : 5/5

Come arrivare : partendo dal presupposto che è meglio andarci con qualcuno che già conosca il posto, in quanto di difficile raggiungimento, vi basterà uscire allo svincolo di Lancusi del raccordo Salerno-Avellino, proseguite poi in direzione delle facoltà scientifiche, e prima di raggiungere il plesso universitario girate a destra, proseguite dritti dopo il campo sportivo e 20 metri prima della piazzetta principale del paese troverete l'Anabeco. Potete anche infilarvi nell'oscuro
vialetto che conduce all'ingresso e cercare di trovare parcheggio all'interno, ma se ha piovuto da poco è vivamente sconsigliato per la vostra vettura e per le vostre scarpe.
Paradosso urbanistico per eccellenza, Lancusi nonostante sia solamente una frazione è più popolata del suo comune madre, e cioè Fisciano. Il perchè è presto detto, anni fa si decise di spostare saggiamente l'università di Salerno in territorio Irpino, creando dei collegamenti ad hoc come raccordi autostradali, stazioni ferroviarie ma soprattutto case, tantissime case, migliaia di vani affittatti a prezzi spropositati ai ragazzi che giungono qui, soprattuto dal Cilento e dalla Calabria, ma anche dalla Basilicata, per farsi un istruzione. In questo contesto urbanisitico, che potrebbe alla lontana richiamare Bologna la dotta (solo per la presenza degli studenti fuori sede) si trova uno dei pub/ristoranti/pizzerie più caratteristici della provincia, e cioè l'Anabeco, o per meglio dire Tonino Show, dal nome del suo proprietario/intrattenitore. Caso più unico che raro dove mangiare conviene più che fare la spesa, è luogo di ritrovo naturalmente per gli studenti a basso reddito, ma anche per famiglie che intendano festeggiare le proprie ricorrenze, o semplicemente per chi desidera stare in compagnia senza svuotarsi necessariamente il portafogli. L'offerta gastronomica è davvero ampissima, difatti si può spaziare dal classico antipasto all'italiana al fritto misto, detto anche dalle nostre parti "palla al centro", costituito da
patatine, mozzarelline, olive ascolane e chele di granchio, sempre servite da solerti camerieri che come dei bravi marsupiali sono sempre forniti di majonese e ketchup conservati nel loro grembiale. Si può proseguire poi con un primo che di solito è fisso a seconda della giornata, oppure la classica pizza cotta a legna in decine di varianti, oppure carne alla brace e altri
secondi, per non parlare di panini, panuozzi e altre delizie. Il Tonino show, invece, come specifica anche il menu, è gratis, pertanto se non volete essere presi in giro sui vostri presunti o reali orientamenti sessuali non venite all'Anabeco. Dolce ed amaro in chiusura, conto da pagare direttamente al banco nelle mani di Tonino, tranquilli comunque, qualcosa si depenna
sempre dalla lista e bisogna essere davvero dei mangioni per spendere più di 10 euro, dall'antipasto al dolce. Vivamente consigliato, se non altro per incoraggiare chi ha fatto della ristorazione popolare una scelta di vita.
Tracklist consigliata : Green Day - Basket Case
CCCP - Io Sto Bene

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Sono capitato x caso in questo blog, e mi ha colpito molto...
di questi tempi è difficile mangiare bene senza spendere un capitale....
questo locale mi ha molto incuriosito, xò speigami un po', ma in cosa consiste questo Tonino show?

antonio ha detto...

Grazie Anonimo lettore, mi preme comunque ribadire che non è affatto difficile mangiare bene spendendo poco, basta darsi da fare nella ricerca tramite siti web, pubblicità sui free press, affissioni stradali ed il sempre caro vecchio passaparola. Per quanto riguarda il Tonino show si tratta semplicemente della naturale verve del proprietario, che se è dell'umore giusto è molto simpatico. Come avrai intuito dalla recensione, mangiare lì costa davvero poco, per cui vacci e poi fammi sapere, mi raccomando!

alba.1985 ha detto...

Colpita dal tuo blog ho iniziato a visitare questi locali partendo dall'anabeco e purtroppo devo dire che la mia non è stata per nulla un'esperienza positiva.
Ti sei dimenticato di specificare che il locale sembra un garage adibito a pub, che i tavoli sono uno attaccato all'altro,i menu sono distrutti, sporchi e ti fa senso anche toccarli,sono indecenti.Non è molto adatto a una famiglia.
Per quanto riguarda il mangiare puoi variare solo con le pizze.
2 tipi di antipasti,di terra o frittura.C'è un solo primo al giorno e 3 secondi:salsiccia costatella o hamburgher e per giunta quella sera in cui sono andata questi ultimi erano persino finiti ed erano solo le 21.00.
Il prezzo?
3 porzioni di primo in vassoio,un antipasto misto per 3 ,3 costatelle e 2 salsicce e un panino sals e patatine,acqua,vino 80 €.
Abbiamo mangiato poco, il luogo non era piacevole e il prezzo non basso.
I tuoi 5/5 non mi sembrano per nulla adatti.
Mi dispiace

antonio ha detto...

Alba, mi dispiace che tu abbia avuto una simile esperienza negativa all'Anabeco. Rispetto la tua opinione, anzi ti dirò che avere dei lettori che rilasciano simili feedback è un onore per un blogger, non mi sento però di condividere tutte le tue critiche. Il locale non è affatto un garage, non è vero che ci si sta stretti, forse è vero che c'è poca scelta nel menù ma i prezzi sono decisamente bassi se paragonati alla concorrenza. Il voto da me espresso si riferisce alla totalità del locale, alle sensazioni che mi sa dare nel momento in cui mi trovo e a tanti altri fattori, cose che ho trovato all'Anabeco e che sottoscrivo anche ora. Grazie comunque per le critiche, anzi rivolgo un invito a tutti i lettori che eventualmente abbiano visitato un locale da me recensito : postate i vostri commenti nel post di competenza, saranno letti e a tutti sarà fornita risposta, come sempre.

Carlo&Lory ha detto...

Ho conosciuto Tonino quando studiavo all'università a lancusi
dove lui aveva il bar.
Di conseguenza non potevo non andare all'Anabeco.
Il cibo non è male,i prezzi sono piu' che onesti,e poi c'è il tonino show :D.
I ragazzi sono veloci a servire e molto gentili.
Gli avrei messo 4/5, ma penso che si meriti il 5/5 perchè conoscendolo tonino fà davvero della ristorazione uno stile di vita.
Bisogna solo ricordarsi di prenotare il sabato perchè se no non trovate posto.

antonio ha detto...

Grazie Carlo&Lory (non capisco il nick, l'ho copiato pari pari...), hai capisto in pieno il senso della mia recensione! Per quanto riguarda il sabato, mi preme ricordare a te e agli altri che è sempre il giorno meno adatto per mangiare fuori!

prima ha detto...

si mangia bene e si paga pokissimo e ke dire poi dell'umor!!!! molto simpatiko e divertente insomma andateci e basta.......baci

Giuseppe ha detto...

Tonino????troppo simpatico!si mangia bene tonino e si spende poco! inoltre tonino rende la serata troppo divertente con il suo modo di gestire!beh di locali dove si mangia bene ce ne sono tanti ma il particolare del locale è proprio tonino!!!!!!

Anonimo ha detto...

ciao secondo il mio parere questo lacale è una merda, se avessimo mangiato in una stalla forse saremmo stati meglio, Tonino è un grezzo cafone volgare che non perde occasione per proferire frasi scurrili. Credo infine che in una valutazione imparziale nessun buongustaio darebbe + di 1 stella a questo localaccio, perciò a tal punto mi dispiace dirlo ma sono convinta che mangi gratis all'anabeco perchè proprio non si spiega come tu possa dare 5 stelle su 5 a questo letamaio. Sono profondamente delusa e aspetto quantomeno un chiarimento da parte tua. Annarita

antonio ha detto...

Annarita, innanzitutto piano con le parole : "merda" non è un'epressione che tollero in questo blog. Non ho alcuna spiegazione da dare, il mio blog parla da sè. Lascio cadere nel nulla la tua illazione sul mio mangiare gratis, dato che dinanzi a simili accuse gratutite e volgari non so che rispondere.

Anonimo ha detto...

Scusate se mi intrometto nella faccenda, ma davvero non capisco come si possa arrivare ad accusare utilizzando termini del genere. Se Antonio ha creato questo blog, lo ha fatto semplicemente per condividere la passione per il mangiar bene attraverso le sue recensioni, che possono piacere o meno. Non è certo la guida del gambero rosso, ognuno è libero di leggerle, di esserne d'accordo o meno.
Loredana

antonio ha detto...

Grazie Loredana, hai capito perfettamente quello che intendo fare col mio blog.

Anonimo ha detto...

L'offerta gastronomica è davvero ampissima, difatti si può spaziare dal classico antipasto all'italiana al fritto misto, detto anche dalle nostre parti "palla al centro", costituito da
patatine, mozzarelline, olive ascolane e chele di granchio (surgelate)
Si può proseguire poi con un primo che di solito è fisso (pasta con il sugo)a seconda della giornata
per non parlare di panini, panuozzi e altre delizie....(che sarebbero?)
si spende meno di 10 euro....e ci credo.....5 stelle su 5 wow
Annarita

antonio ha detto...

Annarita, grazie per il copiaincolla. Credevi che non ricordassi ciò che ho scritto?
Se credi che il 5/5 sia dovuto solo al conto, non hai capito nulla del mio blog.

Anonimo ha detto...

L' Anabeco è davvero un grande locale, offenderlo in quel modo è davvero una dimostrazione di mentalità ristretta e di chiusura rispetto all' originalità propria del locale e del proprietario. Probabilmente persone con scarso senso dell' ironia non sono all' altezza dell' Anabeco. Personalmente credo che mangiare in un locale dove il proprietario è simpatico è melto meglio che farlo in un posto annoiante dove i camerieri sono solo falsamente gentili. Pochi purtroppo sono in grado di comprendere che le parole scurrili non sono dirette ai clienti per offenderli ma semplicemente per divertirli. E' ora di smetterla di pensare sempre solo a mangiare, l' importante è divertirsi e spendere poco...e poi diciamoci la verità all' anabeco anche il mangiare è niente male...
Questo è un locale per giovani, forse i vecchi (e intendo i vecchi dentro) devono starne fuori

Saverio ha detto...

Tonino & Carmine Show... che vi siete scordati il degno figlio del proprietario?
Secondo me Tonino è un grande lavoratore e una persona simpaticissima. Trovo ingeneroso che la sua ironia venga definita cafonagine. A volte si va nello scurrile, ma solo se il cliente si mostra recettivo. In ogni caso concordo sul fatto che non si tratta di un locale per famiglie con bimbi e persone anziane, ma piuttosto per un gruppo di amici o una coppia alla ricerca di una serata simpatica.
Il luogo non è bellissimo ma possiede i fondamentali dell'igiene. Inoltre non posso dire che la pizza sia al top tra quelle che si possono trovare in zona... ma siamo vicino alla culla della pizza, la concorrenza è agguerrita. Il tutto è compensato dai prezzi, che sono immancabilmente bassi.

Saverio ha detto...

Fatte le dovute valutazioni: 4/5.

Anonimo ha detto...

con tutta onesta', anche se Tonino cerca di fare il simpatico dando del gay,quasi a tutti i suoi conoscenti,
non penso sia un comportamento tanto corretto da parte di un gestore;
per quanto riguarda il cibo poi secondo me, è rapportato al prezzo,
con 10 euro che vuoi ti serva?
per la pulizia poi lasciamo stare....
Onestamente non me la sento di esprimere un voto ma valutarlo 5 su 5 mi fa' ridere
permettimi Antonio non è che sei troppo amico di Tonino
ciao Davide